19 aprile 2010

In attesa del tempo di Genova


Non avrei mai pensato di dover mettere un titolo del genere dopo la mezza maratona di Genova ma invece eccomi qui a dover commentare una gara in cui non ho ancora il tempo ufficiale (sperando sempre di averlo successivamente naturalmente)..

Purtroppo il mio CHIP ha fatto i capricci e non ha rilevato il mio tempo finale e per ora non compaio in classica. Come se no bastasse dai rilevamenti del 6km e del 15km dove sono regolarmente presente c'è una differenza abissale con il mio Garmin.

Risultato la forbice va dall' 1:40:30 del Garmin alla proiezione del CHIP che darebbe 1:44 circa.
Sono passato quindi dalla felicità di un bel personale al non essere sicuro di avere un tempo ufficiale e quando lo avrò sarà peggiorativo.

Ora sono in fase epistolare con i responsabili TDS che comunque hanno risposto celermente al mio grido di aiuto e tanno cercando di darmi appunto il mio tempo.

Chissà se a qualcuno di voi è mai successa una cosa simile! Certo che io con due gare ufficiali all'attivo in una delle due non va il chip ho una bella media!

Ma veniamo alla cronaca della giornata. Sveglia ahimè alle 4 del mattino tale Alessandro secondo genito di 7 mesi ha pensato bene che avevo dormito abbastanza prima di una gara importante e ha rognato tutta notte. Quindi tra un latte e l'altro sono partito alla volta di Genova poco prima delle 6:00 con doppio caffè il secondo dei due all'ultimo Autogrill valido prima di Genova.

Mi aspettavo un tempo nuvoloso e invece a Genova spendeva il sole (fin troppo). Sbrigate le faccende burocratiche con il pettorale mi sono ritrovato con Ezio, Giampiero e Marco che saluto calorosamente in un piccolo raduno dei Blogtrotters con foto di rito.

Allo sparo ci salutiamo visto le differenti ambizioni. Preoccupato di perdere qualche decina di secondi nel 1 km per via del zig zag classico cerco di alzare subito il ritmo e fidandomi del Garmin e viaggio a 4.45 di media.

La parte iniziale del tracciato è la più bella, passiamo infatti al centro della città con qualche leggero saliscendi e puntiamo poi verso il lungomare. Bella l'immagine del serpentone che si intreccia con i primi (stile Stramilano). La cosa si ripeterà anche al 14km con il ritorno sulla sopraelevata. Grazie a questo tragitto riesco a salutare Ezio e Giampiero prima e Lo Scatenato dopo durante la gara.

Dopo la divisione tra chi prosegue con la mezza e chi invece ha optato per la 11km inizia la parte più bruttina e anche faticosa. Infatti il tragitto prevedeva una lunga sopraelevata che di solito in auto si fa per arrivare al porto antico e questa prevede una salita e una discesa. Quindi l'abbiamo percorsa all'andata e al ritorno girando una rotonda in prossimità del parziale al 15km in zona porto industriale. Terribile poi la salita a 3km dall'arrivo molto più ripida di quella dell'andata con 22 gradi e il sole sul viso. Sta di fatto che non sono riuscito a fare un progressivo ma ho limitati i danni.

Ora all'arrivo il mio Garmin segnava 1.40.30 peccato che non posso confrontarlo con il tempo del Chip ma in proiezione con quelli dei parziali mi darebbe un 1:44:15.
La forbice è enorme e se è confermata butto il Garmin!!!!!

E' vero che non mi dovrei fidare ma come si possono impostare le gare se non si hanno i passaggi al km? uff!!! Va beh farò esperienza di questo per la prossima.

Riassumendo organizzazione ottima (a parte il chip) con una bella giacca tecnica e medaglia stupenda ma il percorso nella seconda parte ha lasciato molto a desiderare.

Ora non mi resta che programmare i prossimi due mesi di gare.

Buone COrSE a tutti

10 commenti:

  1. Luca, come ti dicevo ti capisco, è una vera seccatura. Mi auguro che il problema del chip venga risolto al più presto da TDS.
    Per quanto riguarda lo scarto tra i passaggi del chip, il tempo finale in proiezione ed il Garmin...beh, non può proprio esserci un divario del genere! Neanche se siete passati in galleria..
    In termini di distanza totale cosa ti ha segnato il Garmin?
    Ad ogni modo, non farti scoraggiare da qualche difficoltà, che hai nelle gambe l'allenamento sufficiente a replicare e migliorare ulteriormente il tempo di Genova. Magari per la prossima scegline una bella vicina e dai un'occhiata al percorso (anche solo al profilo altimetrico ed al tracciato) prima di correrla.
    ciao ;)

    RispondiElimina
  2. *Paolo* La distanza mi segna 21,500 quindi non è uno scarto enorme. E poi mi ricordo benissimo che il Garmin mi dava gli intertempi sul km sempre 200mt prima dei cartelli dei km della corsa quindi era allineato. Stamane ho avuto uno scambio di e-mail con quelli della tds. Ne è venuto fuori che le soluzioni sono due o mi assegnano un tempo sulla proiezione dei due parziali del chip oppure c'è bisogno di una foto per cercare di determinare il tempo di arrivo. Io aspetto che studio5 metta le foto on line e poi vedo se in una riesco a risalire o al tempo con il cronometro ufficiale o con qualcuno con un altro pettorale.
    Per la prossima oh faccio COMO o Cernusco (più vicine di così!) Ah Cerusco ora il sito funziona!

    RispondiElimina
  3. Io mi fiderei di più del garmin, sempre che non hai attraversato gallerie o zone con palazzi alti e strada stretta. Ma se ti dà 21,5 Km significa che i suoi dati sono da considerarsi affidabili. Il chip può essere che sia "impazzito", il garmin non credo. Hai comunque fatto una buona gara e il tempo vedrai che sarà ininfluente.
    p.s. metti sempre qualche "h" di troppo. Hai voglia di leggerti un pochino il dizionario? ;)

    RispondiElimina
  4. Il GARMIN è un crono e chiaramente il tuo tempo sarà 1.40.....anche a me capitò una cosa simile (con forbice però moooolto più contenuta) e TDS mise a posto tutto in un paio di giorni ....vedrai che sarà così anche per te!

    Nel frattempo goditi il PB ufficioso :-))

    RispondiElimina
  5. *Ale* Secondo quelli della TDS il Garmin funziona male in città e sulle maratone ha uno scarto di 1,5km però io sono convinto che questa volta ha fatto cilecca il CHIP visto che poi è completamente andato all'arrivo. Tra parentesi a dirla tutta è vero che non corro da molto ma caspita lo capisco se ho fatto 1,40 o 1,44 c'è una differenza di 10 secondi al km!

    *Lucky* L'ultima notizia è che se io non ho delle foto mi devono dare il tempo in proiezione dei parziali del CHIP il chè significa 1,44 circa. Vi tengo aggiornati sperando che fotostudio5 mi abbia immortalato all'arrivo!

    RispondiElimina
  6. ciao piacere e complimenti!

    RispondiElimina
  7. Ciao Luca!! mi ha fatto piacere conoscerti a Genova, è stato un bel blogpoint spontaneo e improvvisato, spero di rivederti presto. un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao Campione che piacere conoscerti!

    RispondiElimina
  9. *Giampy & Ezio * Il piacere vi assicuro è stato mio. L'esordio a un blogpoint non poteva essere dei migliori!

    RispondiElimina