29 marzo 2011

Astinenza: siamo a 19 giorni!


E siamo a 19 giorni senza corsa. C'è da dire che ho già provato a star fermo per un discreto periodo, la recente influenza mi aveva stoppato per una decina di giorni e prima ancora la nascita del mio secondo figlio (ma ero proprio agli inizi quindi non la conto come un vero e proprio stop).

La differenza sotanziale con le altre volte è che con l'influenza uno non ha certo voglia di correre e un figlio be viene prima di tutto. Questa volta quindi è diverso, sento proprio l'astinenza dalla corsa.
Ho una voglia di correre atavica che mi rende anche un tantino nervosetto. E' normale secondo voi?

Venendo al decorso dell'infortunio domani avrò l'ultima seduta di tecar (ho fatto un ciclo da 6) che come terapia mi ha decisamente soddisfatto. Non sento più dolore ormai da giorni nemmeno a salire o scendere le scale.

L'unico fastidio che sento è quando mi accovaccio (sono ancora nella fase in cui si allacciano le scarpe ai figli).

Non voglio però forzare i tempi e aspettarò la seconda ecografia che ho in programma il 6 aprile. Da li spero di ricominciare a correre.

Per qunto riguarda il prossimo futuro vorrei (se tutto va bene) preaparare una 10km a fine maggio (dovrei farcela) e cimentarmi in qualche altra corsa breve. Puntare poi alla mezza di Monza i primi di settembre con la maratona di Firenze come principale obiettivo. Chiuderò a Pisa l'anno podistico tanto sono già iscritto.

Ho acquistato nel frattempo il libro di Pizzolato che ho iniziato a leggere ieri. Lasciatemi almeno la teoria!

Buone COrSE a tutti.

32 commenti:

  1. Beh, il libro di Pizzolato è un must, una vera miniera di informazioni: ottima quindi il binomio della pratica supportata da una buona base teorica!
    Buona (spero imminente) ripresa!

    RispondiElimina
  2. Coraggio, coraggio..... tornerai prestissimo in piena efficienza.

    RispondiElimina
  3. è ancora presto ...vediamo se batti il mio record :-)) 38 gg ...non te lo auguro ...

    Ce l'ho! L'ho preso alla Maratona di Roma ( Argh! non dovevo dirlo ) proprio dal Pizzo che me l'ha autografato anche se non sono un suo grande fan ...

    RispondiElimina
  4. Il libro di Pizzolato l'ho letto anch'io ed è "su misura" per noi runners amatori, secondo me è fatto bene. In bocca al lupo per una veloce ripresa.

    RispondiElimina
  5. penso sia normale il nervosismo da stop...io sono intrattabile più del solito ahahah ;-D
    I libri tecnici sulla corsa non fanno per me e visto che, dopo la tua SUPER tabella di Pizzolato, ti sei infortunato.....buttalo!!!
    Dai scherzo però ascoltarsi conta molto di più secondo me!!!

    RispondiElimina
  6. *Fat* Pensa che nel 2009 ho fatto uno stage con lui. Mi ha fatto davverouna buona impressione.

    *Ale* Grazie e ancora in bocca al lupo.

    *Lucky* tienitelo il tuo record :-) Lo ha mandato anche a me con l'autografo (lo fa con tutti). Io ci ho passato 6gg insieme a Paolo Cibulo allo stage nel 2009.

    RispondiElimina
  7. *Rocha* benvenuto, concordo con te dopo le prime pagine ho una buona impresione.

    *Patty* Il mio infortunio non c'entra nulla con la corsa, mi sono fatto male in un altra maniera. Ti dirò Pizzolato a me piace, ho fatto uno stage con lui ed è un vero appassionato di corsa. Che poi ci guadagni anche lo trovo giusto.

    RispondiElimina
  8. Ancora qualche giorno e dovrebbe (toccatina) esser tutto a posto. A maggio fammi sapere che garette scegli, in qualcuna ti seguo.
    Pizzolato me lo vado a comprare pure io. Sento di aver bisogno di approfondire un poco l'argomento.

    RispondiElimina
  9. Io potrei accettare di star fermo ma mi butterei su altre letture,giusto per non aggiungere dolore all'astinenza ;))DAI DAI !!

    RispondiElimina
  10. un "tantino nervosetto" è il minimo! è normale che scalpiti, passi ancora una pausa riflessiva voluta, ma se lo stop è imposto per variabili impazzite o peggio, per un infortunio la cosa diviene insopportabile!
    Forza che passa tutto e presto acchiappi gli obiettivi dei 10 km e della maratona!
    Buone corse ;-)

    RispondiElimina
  11. Non affrettare la ripresa aspetta il referto dell'ecografia.

    RispondiElimina
  12. E' normale Luca... e spesso la voglia di correre fa anticipare i tempi o correre sul male ma il riposo è la miglior cura per guarire bene e nel minor tempo possibile, ancora meglio se supportato da una terapia come stai facendo te. Cerca, se puoi, di distrarti. Quando riprenderai tutto il nervosismo si trasformerà in carica agonistica. In bocca al lupo di velocissima e completa guarigione!

    RispondiElimina
  13. speriamo che st'infortunio non si protragga troppo ma, soprattutto, che non si ripeta.... ;) l'astinenza fa star male persino peggio!

    RispondiElimina
  14. Dai che è quasi fatta....

    P.s. se sei nervoso devi fare di più ginnastica da camera...(:-)))....

    RispondiElimina
  15. Luca, come ti capisco... Speriamo tutto si risolva al meglio e in fretta... Tieni duro!

    RispondiElimina
  16. Il 21 maggio: la 10k di Monza. Vieni anche tu? Dai!

    RispondiElimina
  17. L'astinenza ...ti mancano l'endorfine ma ti rifai leggendo il libro di Pizzolatoza il peggio è passato e la voglia di correre è un
    ottimo segnale.

    RispondiElimina
  18. Il consiglio che ti posso dare è di procedere per gradi, il muscolo deve prima rinforzarsi nuovamente per poter essere sollecitato senza contraccolpi come prima.

    Te lo dice uno che per la sua cocciutaggine è stato fermo per 3 mesi interi...

    RispondiElimina
  19. Dai che tra poco riprendi!! Forza forza!! A fine maggio la 10k di Monza e a settembre la Monza. Ci sarà da divertirsi! altrochè!!

    RispondiElimina
  20. *Hal* Oggi dopo l'ultima tecar sono rinfrancato. Aspetto però l'eco per ricominciare. Ok per maggio. Ho nel mirino un paio di 10k senza però mirare al tempo visto che sarò scadente di forma. Ci sono la mezza di Monza e Milanino sotto le Stelle che vorrei fare entrambe a fine maggio.

    *Arirun* Avevo appena finito un giallo quindi ho cambiato argomento. Comunque ho sempre sete di sapere :-)

    *Valentina* Si vero non pensavo di sentirlo così lo stop. Per di più nella stagione migliore per correre!!

    RispondiElimina
  21. *Franco* Stanne certo!

    *Franchino* Parole Sante le tue. Infatti non ho afrettato nessun recupero e me ne sto' buono buono fino all'ecografia.

    *Yogi* Sbagliare è umano perseverare è da "Silvio" :-)

    RispondiElimina
  22. *Gianca* sccc incrociamo le dita. Nel frattempo martedì vado a S. Siro!

    *Diego* si si ci siamo quasi. PEr la ginnastica da camera senco te è aerobica o anaerobica? :-)

    *Giuseppe* Grazie e lo so xhe anche tu hai i tuoi problemini.. ci siamo quasi sperem.

    RispondiElimina
  23. *Father* Se va tutto bene ci vediamo di sicuro!

    *Max* Cerco di limitare i danni.

    *Grezzo* Grazie del consiglio inizierò per gradi e all'inizio solo corsa lenta.

    RispondiElimina
  24. *Mauro* grazie per la dritta se avrò una forma accettabile a Monza ci vengo si per la 10k.

    RispondiElimina
  25. e' molto difficile stare fermi.. pero' non forzare i tempi .. vai con sport alternativi...ci vediamo nelle 10 k brianzole ..
    p.s come si intitola il libro'??

    RispondiElimina
  26. vai Luca che 6 un toro!!!10k di Monza???magari!!!ciaooo:-)

    RispondiElimina
  27. *Lello* Di sicuro le 10k nei paraggi non me le faccio scappare. Il libro si intitola Correre secondo Orlando Pizzolato. Non lo trovi in libreria però o tramite la rivista Correre o sul suo sito.

    *Teo* Dai vieni anche tu che si corriamo insieme!

    *Yogi* Già sai :-)

    RispondiElimina
  28. Dai luca, scegli una 10k di primavera non troppo distante e vedo di esserci pure io. Io il 17 aprile vado alla tuttadritta e se fallisco l'attacco ai 40' sarò affamato. Se c'è anche Teo si può riformare il trio della mezza del VCO. Ciao

    RispondiElimina
  29. Normale essere nervosi? altroche! Io riesco a resistere perchè posso fare corsa lenta, ma dirti che non lo sono no, sarebbe una bugia.
    Ma nonostante tutto non avere fretta, è la peggior consigliera, te lo dico per esperienza.

    RispondiElimina
  30. Vedrai che tra un pò avrai tanto da correre da rimpiangere quèsta fase di (relativo) fancazzismo... ;) Tieni duro Luca!

    RispondiElimina