18 settembre 2013

Rientro con il botto



 

Occasione ghiotta per gareggiare nuovamente sulla distanza dei 21.098mt. La decima edizione della Mezza Maratona di Monza a pochi km da casa è manna dal cielo. Considerando poi la partecipazione di blogger amici tra cui Mauro, Lello, Franca con lo special guest Marco "capitano scatenato" ne è venuta fuori davvero una bella giornata di corsa.




Dopo i saluti di rito insieme a Mauro facciamo un piccolo riscaldamento dove solitamente le monoposto si sitemano in griglia. La mia di griglia è super affollata e tra uno spintone e l'altro riusciamo a infilarci modello scatoletta di sardine. Si accendono i semafori rossi scatta il verde viaaaa. Anzi no i 3.000 partecipanti non consentono di partire simultaneamente ai battistrada. Transiteremo 1 minuto dopo sul tappeto. First km all'insegna di soli sorpassi e slalom. ma i signori e le signore che procedono lentamente li davanti che ci fanno? Proporrei un controllo sulle dichiarazioni dei tempi di ingresso in griglia.


Primo km di assestamento 4:43 e poi via via a scendere, scambo 4 chiacchere con Mauro e siamo già al terzo. Come da programma mi attesto alla velocità di crociera 4:25 / 4:30 che terrò sena problemi fino al 18esimo. Il percorso mi piace, la prima parte dentro l'autodromo e poi tra i viali di uno dei parchi cittadini più grandi d'europa non annoia. Salto i primi ristori, al 16esimo incontro Lello bello tranquillo al suo passo. La fatica comincia a farsi sentire subito dopo, mi accodo a un allegro podista che sembra averne ancora e cerco di non staccarmi, 17esimo in 4:17 e 18esimo in 4.25. Troppo veloci per essere gli ultimi. Lascio andare la lepre e complici due o tre sottopassi (Lello mi aveva avvertito) il motore comincia a singhiozzare e c'è da stringere i denti. Si rientra in autodromo, ultima curva e vedo i gonfiabili. Abbasso la testa perchè mi sembrano ancora lontani. La rialzo dopo un tempo interminabile e ho la sensazione che qualcuno li abbia spostati ancora più in la. La stanchezza gioca brutti scherzi. Chiudo affannosamente l'ultimo in 4.32 per un crono finale di 1.35.36 mio nuovo personale sulla distanza. Pur non averla preparata ma usata come test sono pienamente soddisfatto.
Buone COrSE a tutti.
 

16 commenti:

  1. bravo. ma perchè tre gonfiabili ??
    non ne bastava uno a farci capire quant'è lungo 'sto rettilineo ????

    RispondiElimina
  2. @nino io commentavo il tuo blog e tu il mio :-) lascia stare i tre gonfiabili che tra parentesi gli ultimi due erano entrambi rossi e l'ultimo era nascosto. Stavo morendo :-)

    RispondiElimina
  3. Ti trovo in ottima forma, normale la stanchezza sul finale che saprai di sicuro gestire meglio la prossima volta, ma cavolo hai tenuto botta, lottando alla grande fino alla fine stoicamente. Complimenti davvero. Dai che sei in crescita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissimo :-) Ti dirò che i km finali di Monza hanno dei saliscendi spaccagambe, per cui sono contento. Ora mi ritrovo con il tallone un po' malconcio speriamo sia una cosa passeggera.

      Elimina
  4. A volte non preparare una corsa fino a 21 km può riservare piacevoli sorprese come un crono inaspettato.. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto Fausto, in effetti il fine di questa gara era testare il ritmo maratona. naturalmente sono andato più forte di quello che dovrei tenere per il doppio dei km.

      Elimina
  5. grande Luca, stai davvero facendo passi da gigante!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già speriamo non sia il canto del cigno però :-)

      Elimina
  6. Well Done, Well Done! Mi compiaccio... Prima o poi una assieme riusciremo a correrla?!? Ma si, sicuro! ;)

    RispondiElimina
  7. Eccola qua il risultato che non ti aspetti ma che era assolutamente alla tua portata...e non è finita qua!!
    Grande Luca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kikko a dire la verità in vacanza qualche settimana fa tenevo tranquillamente questi ritmi. Forse i 5kg che ho perso mi hanno aiutato :-)

      Elimina
  8. Bravissimo! sei in ottima forma ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, in effetti non sono mai andato così bene in tutta la mia carriera podistica :-)

      Elimina
  9. Azz... per essere un test direi ottimo.

    RispondiElimina